L’esemplare unico è già stato venduto in California per 2,5 milioni di dollari

Durante la Monterey Auto Week, la settimana di eventi automobilistici che precedono il Pebble Beach Concours d’Elegance 2012 è stata presentata la Bugatti Veyron 16.4 Grand Sport Vitesse Special Edition, un esemplare unico in bianco e blu che è stato immediatamente venduto ad un anonimo collezionista per 2,5 milioni di dollari (poco più di 2 milioni di euro al cambio di oggi). La sua livrea bicolore è ispirata a quella della storica Bugatti Type 37A da Gran Prix del 1928, ora di proprietà di Jay Leno

La Bugatti Veyron 16.4 Grand Sport Vitesse Special Edition mantiene la meccanica della già strepitosa Vitesse, ovvero il W16 di 7,9 litri da 1.200 CV e 1.500 Nm, sempre con carrozzeria a tetto asportabile tipo Targa. Le prestazioni della più veloce auto aperta del mondo restano quindi a quota 410 km/h e 2,6 secondi da 0 a 100 km/h. La già citata verniciatura bicolore sfrutta per la parte superiore la tonalità “Bianco”, mentre quella inferiore della scocca (ruote comprese) sfoggia uno speciale “New Light Blue”. I pellami Cognac dell’abitacolo con cuciture azzurre a contrasto si sposano con un vasto assortimento di finiture in fibra di carbonio, acciaio inox, alluminio e lega di magnesio.

Bugatti Veyron 16.4 Grand Sport Vitesse Special Edition

Foto di: Fabio Gemelli