Un finto sito web pubblicitario sbeffeggia le presunte qualità ambientali della nuova media tedesca

In Germania la campagna anti-Volkswagen avviata da Greenpeace non conosce soste e con l’avvicinarsi del debutto della Golf 7 le sarcastiche iniziative di condanna verso il gruppo automobilistico tedesco si moltiplicano. L’ultima in ordine di tempo è la nascita del sito New Volkswagen Golf 7 Jedi Edition, creato dagli attivisti di Greenpeace per irridere le presunte qualità ecosostenibili della nuova media di Wolfsburg. Per ottenere il suo scopo, la finta pagina web preannuncia per la vettura un motore a benzina da 1 l/100 km, un ibrido diesel da 0,89 l/100 km ed emissioni di CO2 inferiori del 75% rispetto alla media. L’attacco alla nascitura Golf 7 fa seguito ad una serie di critiche mosse da Greenpeace al Gruppo Volkswagen, reo secondo l’organizzazione ambientalista di seguire il tornaconto delle principali lobby più che l’interesse comune verso la riduzione della CO2 emessa in atmosfera.