Scatta oggi il piano di Autostrade per agevolare gli italiani in viaggio

Scatta oggi pomeriggio il pano di Autostrade per l'Italia per favorire al meglio gli spostamenti degli italiani durante il Ponte festivo del 2 giugno, Festa della Repubblica. Le prime partenze dalle grandi città si prevedono già al termine delle attività lavorative e continueranno per l'intera giornata di giovedì 2 giugno. Come sempre le mete preferite, tempo permettendo, restano le località di mare, i laghi, la campagna e le città d'arte, con particolare attenzione nella Capitale dove sono in programma le tradizionali celebrazioni e la parata militare per la Festa della Repubblica. Altri spostamenti, di più breve raggio sono previsti per sabato e Domenica mattina, mentre i rientri si concentreranno nel pomeriggio-sera di Domenica 5 giugno (tra le 16:00 e le 21:00) e lunedì mattina. Atteso anche l'arrivo dei turisti stranieri provenienti dai Paesi confinanti, Austria, Francia, Svizzera per la concomitanza della Festività dell'Ascensione. Per agevolare gli spostamenti, i mezzi pesanti - ad esclusione di quelli in deroga - non potranno circolare: giovedì 2 e Domenica 5 giugno dalle ore 07:00 alle 24:00. Rimossi anche tutti i cantieri, ad eccezione di quelli per interventi urgenti di ripristino della sicurezza, di alcuni improcrastinabili che saranno prontamente rimossi in caso di traffico e di quelli di lunga durata per gli interventi di potenziamento della rete autostradale, in corrispondenza dei quali, comunque, non viene ridotto il numero di corsie.

I TRATTI PIU' A RISCHIO

I flussi di traffico saranno più intensi lungo la direttrice nord-sud sull'A1 e sull'A14 Adriatica: A1 tra Milano e Parma da Bologna a Firenze nord (possibili rallentamenti nel tratto appenninico); tra Firenze sud ed Incisa in uscita dalla Capitale sia verso Napoli (possibili rallentamenti fino a Valmontone) sia verso Firenze A14 da Bologna verso Cattolica (possibili rallentamenti all'altezza del nodo di Bologna) Traffico atteso, inoltre, anche in Lombardia sull'A4 verso Brescia, sull'A9 (alla Dogana con la Svizzera) e sulla rete autostradale ligure (A10, A12 e A26). Flussi in aumento infine in Toscana sull'A11 in direzione della Versilia, in uscita dalla Capitale sull'A24 verso le località abruzzesi, sull'A12 Roma-Civitavecchia ed in Campania sull'A3 verso Salerno e la costiera amalfitana.

TANTI MODI PER TENERSI INFORMATI

Per conoscere le condizioni del traffico prima di mettersi in viaggio è possibile chiamare il Call Center Viabilità Autostrade 840-04.21.21 e il numero verde del CCISS 1518 o consultare il sito internet www.autostrade.it. Durante il viaggio costanti aggiornamenti sulle condizioni di viabilità ed i tempi di percorrenza vengono diffusi dai 1.443 pannelli a messaggio variabile dislocati sulla rete ed in ingresso alle stazioni, dai notiziari radiofonici RTL 102.5, Isoradio 103.3 FM e Onda Verde RAI e sul network TV INFOMOVING nelle Aree di Servizio. Nelle 216 aree di servizio presenti sulla rete Autostrade per l'Italia sarà possibile riposarsi e rifornirsi in qualsiasi momento. Prima di mettersi in viaggio è possibile anche programmare la sosta, consultando su www.autostrade.it i servizi offerti ed i prezzi dei carburanti praticati, e ricordiamo che in tutti i week end fino al 26 giugno si possono trovare i Farmers market, i punti vendita di prodotti agricoli locali promossi da Autostrade per l'Italia e Coldiretti, in cinque aree di servizio dislocate sulle principali direttrici del traffico (A1 Prenestina ovest, Prenestina est ed Arno est e A14 Sillaro ovest e La Pioppa est).