Entro agosto parleranno degli stabilimenti Fiat nel nostro Paese alla luce del grave problema dell'occupazione

La crisi delle immatricolazioni in Europa sta mettendo in ginocchio la produzione di auto di molti marchi nel Vecchio Continente e, mentre in Germania la Opel ricorre alla settimana corta in due stabilimenti, in Italia si guarda alla Fiat e si teme ulteriore cassa integrazione. Per avere un aggiornamento sulla situazione e risolvere il grave problema dell'occupazione il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, ha confermato oggi che presto incontrerà Sergio Marchionne. "Ho proposto una serie di date. Non abbiamo ancora stabilito una data ma l'incontro avverrà", ha detto la Fornero alla Reuters spiegando di aver "bisogno delle imprese perché l'occupazione pubblica non può bastare".