Il top di gamma guida il rinnovamento del SUV giapponese

Il crossover "medio" di Casa Infiniti, la EX, aggiorna la sua gamma per la seconda volta nel 2011, dopo l'introduzione ad inizio anno dell'allestimento Black Premium. Anche questa volta è la motorizzazione diesel della EX30d ad essere interessata, ma il 6 cilindri a V che equipaggia la EX30d GT Premium è affiancato dal V6 a benzina della EX37 GT Premium. Il listino Infiniti si rinnova, dunque, proponendo il SUV all'interno di una forbice di prezzo compresa tra i 50.600 e i 60.750 euro.

E' PREMIUM PER LE DOTAZIONI

Le GT Premium si segnalano per le dotazioni, caratterizzate dal navigatore satellitare "Connectiviti+" e dall'impianto audio Bose "Premium Sound System", mentre l'aspetto esterno si affida a cerchi in lega da 19 pollici e alla verniciatura nero metallizzato con pigmenti rossi annegati. La particolare tinta, denominata "Malbec Black", presenta anche il trattamento anti-graffio che, per scalfiture non troppo profonde, ripristina la superficie originale della carrozzeria. Il già citato sistema di infotainment presenta l'interfaccia touchscreen, da cui è possibile accedere alle Guide Michelin per il turismo. Gli equipaggiamenti della GT premium comprendono infine il tetto in vetro apribile elettricamente.

SIA BENZINA CHE DIESEL

Il listino della EX vede le versioni GT Premium posizionarsi al top della gamma. Il nuovo allestimento è abbinato sia al 6 cilindri turbodiesel da 238 CV che al 3.700cc V6 a benzina da 320 CV, proposti rispettivamente a 60.600 e 60.750 euro.

Infiniti EX GT Premium

Foto di: Giuliano Daniele