Piccoli ritocchi per una grande ammiraglia

Elaborare per lasciare intatto. Il tuner tedesco MR Cardesign ci è andato coi piedi di piombo per modificare l'ammiraglia presidenziale Maserati Quattroporte. Di fronte alla sinuosa linea della sportiva di lusso italiana l'esperto in modifiche ha optato per un cambiamento di sostanza e non di stile. Aperto il cofano ha messo mano a quel V8 da oltre 4 litri e 400 cavalli per regalargliene altri 30 e far arrivare la coppia a 480 Nm. Pochi ritocchi quindi, che all'esterno si traducono in uno scarico modificato per rendere il sound dell'italiana più "cattivo".

Fuori, lo stile è quasi immutato. L'accento sulle performance è stato messo con una modifica alle ruote, ora equipaggiate con cerchi da 22 pollici cromati che spezzano col nero della carrozzeria, mentre l'assetto è stato reso più stabile grazie a pneumatici Pirelli P Zero Nero che contano 245/30R22 all'anteriore e 295/25R22 al posteriore. L'identità del Tridente è quindi rimasta complessivamente intatta, come a sottolineare che presto vedremo la nuova Quattroporte.

Maserati Quattroporte by MR Car Design

Foto di: Eleonora Lilli