Sarà protagonista a Parigi, dopo la California…

Il Salone di Parigi è da sempre un appuntamento fondamentale per la Casa di Maranello ed anche l'edizione 2008 conferma l'importanza di questo evento. Innanzitutto verrà svelata ufficialmente la nuova Ferrari California (motore V8 a iniezione diretta, hard top metallico ripiegabile, cambio semiautomatico a doppia frizione). La seconda grande novità riguarda invece uno degli aspetti fondamentali del modo di vivere la propria vettura del Cavallino: la personalizzazione, la distinzione, il piacere unico di poter avere un'auto unica, specchio della propria passione, della propria personalità e del proprio modo di essere.

Con un percorso da immaginare come "a ritroso" verso un lontano passato, quando le auto sportive di alta gamma erano tutte vetture "sartoriali" - in cui ogni esemplare, fatto su misura per il cliente, non poteva mai dirsi uguale all'altro - l'anno scorso Ferrari ha varato il programma One-to-One per la 612 Scaglietti, con il quale il cliente è in grado di scegliere, adeguatamente seguito da un consulente Ferrari, ogni particolare della vettura. Ora il prestigioso ed esclusivo strumento di personalizzazione One-to-One viene esteso anche alla 599 GTB Fiorano. Anche il cliente della 599 potrà quindi recarsi presso l'Atelier di Maranello e costruirsi la propria vettura su misura usufruendo, non solo di una vasta gamma di speciali contenuti, ma avvalendosi anche del supporto di un consulente Ferrari.

Nello stand del Salone di Parigi, così come avvenuto a Ginevra, è stato ricreato un atelier del tutto simile a quello esistente a Maranello. Si tratta di un'area nella quale ciascun cliente può decidere ogni dettaglio della sua 599 GTB Fiorano (o 612), in base alle proprie esigenze e gusti personali.

Ferrari 599 GTB a Las Vegas (e dintorni)

Foto di: Filippo Salza