Prodotti da Johnson Controls insieme ad altri componenti "light", come padiglione e consolle

La progettazione delle auto moderne comporta un'ovvia ricerca di soluzioni che armonizzino ogni singolo componente della vettura. Prendendo in considerazione la nuova Kia cee'd, ad esempio, si può osservare come gli obiettivi di progetto, tra cui il miglioramento della qualità percepita e la riduzione del peso, siano stati compiuti anche con l'utilizzo di specifici componenti leggeri: Johnson Controls, ad esempio, è un'azienda specializzata in sedili, interni ed elettronica, che ha fornito sia l'intero complesso dei sedili, sia la consolle centrale e il rivestimento del padiglione. Rispetto ai sedili corrispondenti della precedente versione, il risparmio di peso è pari a 5,7 kg, mentre per non perdere la necessaria robustezza la struttura è realizzata con acciaio sottile ad alta resistenza, sia per le sedute anteriori che per quelle posteriori; per il ribaltamento dello schienale anteriore è stato utilizzato un sistema a ingranaggi Keiper Taumel 2000 (prodotto sempre da Johnson), mentre per i sedili posteriori è stato sostituita la struttura tubolare con una sottile "gabbia" di acciaio ad alta resistenza. La consolle centrale è invece un solo pezzo di 1,2 m, senza linee di separazione, realizzata in modalità diverse a seconda delle versioni.

Nuovi sedili leggeri per la Kia cee'd di seconda generazione

Foto di: Sergio Chierici