In Australia il pick-up giapponese eredita le portiere della RX-8

Nella lontana Australia, dove a Melbourne l'1 luglio si aprirà l'Australian International Motor Show, Mazda presenterà una versione molto particolare del suo fuoristrada BT-50, di recente ristilizzato secondo le ultime tendenze del design "Zoom-Zoom". Si tratta in pratuica di una via di mezzo fra le versioni a due e quattro porte del pick up realizzato in collaborazione con Ford, che adotta le due piccole portiere posteriori controvento che caratterizzano la coupé RX-8, la vettura più rappresentativa del marchio di Hiroshima.

Un sistema simile, adottato anche dal Toyota FJ Cruiser, facilita l'accesso agli strapuntini posteriori grazie ad un'apertura totale che raggiunge ben 1,40 metri. Sul Mazda BT-50 Freestyle sono inoltre stati ridisegnati i sedili posteriori, allungando i cuscini posteriori di 5 cm e lo schienale di circa 13 cm. Rispetto alla 4 porte aumenta anche la capacità della vasca di carico, di ben 266 litri.

Mazda BT-50 Freestyle

Foto di: Daniele Pizzo