L'auto elettrica presto "di serie"

Una smart elettrica per davvero, utilizzabile tutti i giorni in città non emettendo neanche un grammo di CO2 o di altri inquinanti. E' questa la sfida lanciata dal Gruppo Daimler che con la sua citycar per eccellenza, sta sperimentando una propulsione elettrica commercializzabile entro il 2010. Si chiama smart fortwo electric drive ed è stata presentata al pubblico al Salone di Parigi con la promessa che già entro l'anno prossimo l'auto sarà prodotta in una piccola serie destinata di essere guidata da un gruppo selezionato di clienti.

La smart fortwo electric drive, annunciata in occasione della produzione della milionesima smart, rappresenta l'evoluzione di una precedente versione testata a Londra durante un progetto pilota in cui 100 esemplari sono stati distribuiti ad altrettanti automobilisti per raccogliere le prime esperienze sull'impiego di un'auto elettrica in condizioni reali. Il feedback è stato incoraggiante e le autorità della capitale inglese hanno premiato questo impegno nei confronti della mobilità sostenibile esonerando i guidatori di smart elettrica dal costoso pedaggio d'ingresso urbano (Congestion Charge).

Il "segreto" tecnico di questa smart sta nelle batterie agli ioni di litio, una tecnologia che le rende più compatte, efficienti e soprattutto durevoli e dunque in grado di garantire un'autonomia adeguata all'impiego cittadino.

Lo svilippo della smart fortwo electric drive rientra nell'e-mobility Berlin, un programma sostenuto dal governo federale e dal Land di Berlino e promosso da Daimler AG ed il gigante energetico tedesco RWE che attiverà 500 stazioni di ricarica in grado di rifornire con sistema plug-in la prima flotta sperimentale di 100 smart elettriche. "Capitale e grande metropoli della Germania, Berlino è il luogo ideale per questo progetto", ha detto Dieter Zetsche, presidente di Daimler AG. "E poiché il traffico si concentrerà in futuro sempre più nei grandi agglomerati urbani, le vetture elettriche a zero emissioni caratterizzeranno il volto delle grandi città attente ai problemi dell'ambiente. La guida a zero emissioni non è più science fiction".

smart ED: prenotazioni a quota 2.209

Foto di: Fabio Gemelli