La Cancelliera potrebbe presentarsi a Berlino per sostenere l’industria tedesca

Sarà perché la Volkswagen Golf 7 è una delle vetture più importanti dell’industria automobilistica tedesca, sarà perché rappresenta una delle chiavi per far diventare Volkswagen il più grande costruttore mondiale, sarà perché nel 1990 è stata la prima auto occidentale di Angela Merkel (nel 1990). Per questi ed altri motivi le voci circa una presenza della Cancelliera tedesca durante la serata di presentazione della Volkswagen Golf 7 sono sempre più insistenti. Molti scommettono infatti che la Merkel riuscirà a liberarsi dai pressanti impegni interni ed internazionali per essere di persona alle 21:30 di domani sera, 4 settembre 2012, alla Neue Nationalgalerie di Berlino, dove verrà per la prima volta svelata al pubblico la nuova Golf.

Nel frattempo le informazioni riguardanti la Volkswagen Golf 7 si fanno sempre più numerose e circostanziate. Grazie all’esclusivo workshop di pre-lancio tenuto in Germania e immortalato in video, sappiamo che sarà più lunga, più larga e più bassa dell’attuale e più leggera di 100 kg, che la 1.6 TDI Bluemotion consumerà 3,2 l/100 km e che sarà dotata di nuovi ausili alla guida come il cruise control adattivo, il lettore di limiti di velocità, l’assistente al mantenimento di corsia e il City Emergency Brake. Nell’incontro con il grande pubblico al Salone di Parigi (29 settembre - 14 ottobre 2012) la Volkswagen Golf 7 svelerà anche la sua versioni GTI da 225 CV, mentre già vengono testi i primi muletti della nuova Golf R, quella con il 2.0 TSI da 280 CV che arriverà sul mercato entro la fine del 2013.

Volkswagen Golf 7: possibile debutto con la Merkel

Foto di: Fabio Gemelli