E' il primo sistema di spegnimento automatico degli incendi in galleria

In galleria diminuisce la frequenza degli incidenti stradali, ma aumenta del 50% il rischio delle gravi conseguenze. In caso di incendio poi la percentuale sale vertiginosamente. Per combattere questa eventualità l'Anas ha investito in un progetto speciale che ha presentato ieri a Caserta. Si tratta del primo sistema di spegnimento automatico degli incendi, denominato "Robogat" ed installato in via sperimentale nella galleria "Parco della Reggia", sulla strada statale 700.

Il sistema Robogat è costituito da una parte fissa e dalla monorotaia antincendio ancorata sotto la volta della galleria. Ricevuta la segnalazione di allarme incendio in galleria dai sensori predisposti, il Robogat entra automaticamente in campo e grazie al sistema visivo a infrarossi e alla sua intelligenza artificiale, va alla ricerca del fuoco, ne calcola le coordinate spaziali e utilizza l'acqua per spegnere l'incendio tramite il suo cannone. Tutte le immagini riprese dal Robogat (normali e infrarossi), sono trasmesse in tempo reale al sistema di controllo remoto. Un operatore della sala operativa dell'Anas di Napoli, abilitato, può escludere in qualsiasi momento l'automatismo sopra descritto e pilotare il Robogat tramite un pannello di controllo manuale.

Si tratta di un progetto molto importante per la sicurezza stradale. Non va dimenticato infatti che proprio in Italia è presente oltre la metà delle gallerie dell'Unione Europea: più di 1.150 gallerie, per una lunghezza complessiva di 720 km. "Ognuno deve fare la sua parte per il miglioramento della sicurezza stradale - ha detto il Presidente dell'Anas, Pietro Ciucci -: le Istituzioni centrali e periferiche, i gestori delle infrastrutture, i produttori delle autovetture, le forze dell'ordine, i rappresentanti degli automobilisti, le categorie. Per questo motivo, sono convinto che il successo di qualsiasi politica volta ad innalzare i livelli di sicurezza deve passare necessariamente attraverso uno sforzo congiunto e coordinato di tutti i soggetti coinvolti".