La gamma futura si amplia con due linee inedite di prodotto

Si amplia il fronte della competizione tra Audi e BMW per conquistare la leadership del mercato automobilistico premium in tutto il mondo. Per contrastare le previsioni che vedono Audi sopravanzare la Casa dell'Elica nel 2015, lo scenario che BMW può percorrere per rinforzare le vendite vede la gamma ampliarsi verso i segmenti di nicchia, strada peraltro già intrapresa in passato nel differenziare la proposta della Serie 5 prima in chiave sportiva, con la Serie 6 e in chiave turistica in seguito, con la Serie 5 GT.

Come riportato dagli inglesi di Car, la gamma si potrebbe arricchire con la Serie 2 - nuovo badge riservato alle eredi delle attuali Serie 1 Coupé e Cabrio - e la con la Serie 4, nome con cui si identificheranno le nuove Serie 3 Coupè e Cabrio.Proprio analizzando la gamma Audi, d'altro canto, si può dire che la ricerca di nuove categorie di auto paghi in termini di vendite.

L'introduzione delle berline due volumi a 5 porte A5 Sportback e A7 Sportback hanno infatti offerto un'alternativa alle tradizionali architetture di carrozzeria di A4 e A6. Forse prendendo spunto dalla Stella a Tre Punte, questa volta, a Monaco di Baviera potrebbero anche partorire una coupé a 4 porte da contrapporre alla Mercedes CLS, proponendola come una variante dei modelli Serie 4.

BMW Serie 2 e Serie 4: le nuove sportive di Monaco

Foto di: Giuliano Daniele