Con il diesel a 34.200 euro fronteggia la VW Sharan e la Fiat Freemont

Lo scorso inverno fu presentata come la prima tra le monovolume di ultima generazione del Gruppo Volkswagen ad adottare la trazione integrale. Ora la Seat Alhambra 4x4 entra sul mercato, inserendosi nel listino Seat a partire da 34.200 euro, con la sola motorizzazione diesel 2.0 TDI da 140 CV e sistema Start&Stop accoppiato alla frizione Haldex. Arriverà nel corso dell'estate, mentre occorre attendere la fine dell'anno per la versione a 6 posti, in configurazione "2+2+2". Come potete constatare dal nostro listino, oltre che con la "cugina" Volkswagen Sharan 4x4, la multispazio spagnola avrà come concorrente un'altra vettura da famiglia a trazione integrale: la Fiat Freemont, che sarà disponibile anche con la versione a quattro ruote motrici. In attesa che la 7 posti del Lingotto aggiorni la sua gamma, potete leggere le nostre impressioni di guida relative alla Sharan 4x4 e alla Alhambra 4x4.

Nella lista degli optional si trovano accessori utili per un veicolo di queste dimensioni come il "Park Assist" (600 euro), così come può valere la pena di investire 375 euro nella predispozione per il collegamento Bluetooth. Sul fronte della sicurezza di conducente e passeggeri, si trovano poi i fari bi-xeno con AFS e lavafari (955 euro), mentre agli occupanti più giovani della Sharan 4x4 sono dedicati i sedili per bambini integrati nella seconda (200 euro) e terza (400 euro) fila. Per chi prevede di sfruttare spesso la capacità di carico della vettura, sono infine presenti le sospensioni posteriori autolivellanti, il cui costo è fissato in 495 euro.

Seat Alhambra 4x4: i prezzi

Foto di: Giuliano Daniele