La Transiberiana secondo la Casa di Stoccarda

La prima delle Porsche Cayenne S appositamente costruite per affrontare il Rally che attraversa la Siberia ha lasciato Mosca ed ora è in viaggio verso la prossima tappa. Erano le 11.20 di mattina, quando lo scorso giovedì la Cayenne S ha ingranato la prima e si è lasciata alle spalle la capitale russa, determinata ad arrivare nel minor tempo possibile in un'altra capitale, quella mongola di Ulaanbataar.

Dal traguardo alla meta ci sono però da percorrere più di 7.000 chilometri, ed il tracciato non è certo dei più confortevoli. Tuttavia di entusiamo in Casa Porsche ne se respira parecchio e dalle prime foto che sono state scattate su quest'avventura sportiva si intuisce subito la caparbietà del costruttore tedesco.

Passo dopo passo il costruttore di Stoccarda racconta la sua Transiberiana sul web.

Porsche Cayenne S: addio Mosca