Anche Peugeot ha il suo marchio "ecologico"

Anche Peugeot ha una firma per contraddistinguere i modelli ottimizzati per un minor impatto ambientale. Il marchio presentato in occasione dell'ultimo Salone di Francoforte si chiama "Blue Lion" e potrà essere associato a quelle vetture in grado di produrre emissioni di C02 inferiori ai 130 g/km, oppure a 158 g/km se sono alimentate con una miscela di gasolio contenente una percentuale di biodiesel del 30% (B30) e dotati di FAP e ancora a 200 g/km se alimentati a Bioetanolo E85.

I livello di emissioni di C02 non è però l'unica carta che bisogna avere in regola per essere un "Leone Blu": è determinante anche il "luogo di nascita" che deve essere in possesso della certificazione ambientale ISO 14001. Inoltre la vettura deve essere riciclabile al 95% alla fine del suo ciclo di vita.

Ovviamente "Blue Lion" integrerà in futuro le nuove tecnologie che potranno ridurre ulteriormente le emissioni inquinanti.