Avviato un progetto pilota insieme all’Alleanza Renault-Nissan

Nel giro di pochi anni la città giapponese di Yokohama si trasformerà in un "modello per l'ambiente". E' questo l'obiettivo della nuova partnership tra la municipalità nipponica e l'Alleanza Renault-Nissan. Le metodologie sperimentali che verranno utilizzare per raggiungere lo scopo prefissato saranno molteplici e coinvolgeranno alcuni settori chiave, come trasporti, edilizia ed energie rinnovabili. "Con l'iniziativa della 'città modello', speriamo di definire una visione innovativa che ci porti a ridurre le emissioni di CO2 promuovendo la sostenibilità e migliorando la qualità della vita per i nostri cittadini. Siamo lieti di lavorare al fianco di Nissan verso questi obiettivi", ha detto il sindaco Hiroshi Nakada.

In particolare, entro il 2010 Nissan introdurrà un veicolo interamente elettrico a Yokohama e verranno promosse speciali misure per incoraggiare gli automobilisti ad adottare abitudini di guida eco-sostenibili, mentre verrà promosso su larga scala l'acquisto e l'utilizzo dei veicoli elettrici. Contemporaneamente verrà sviluppata un'adeguata rete di infrastrutture per la ricarica elettrica e si procederà nello studio di sistemi di navigazione per alleggerire il traffico stradale.

A questo proposito, ricordiamo che fin dal settembre del 2006 Nissan ha realizzato proprio a Yokohama un progetto pilota denominato Intelligent Transport System (ITS), un sistema di trasporto intelligente che combina telematica e navigatori di bordo per dare informazioni in tempo reale sulla situazione del traffico, offrendo soluzioni di viabilità alternative. Al progetto partecipa anche l'Università di Tokyo, che monitora e valuta i progressi compiuti.