La produzione sarà aumentata del 20% e le vendite estese a Cina e USA

L'Audi A1 varcherà i confini europei. Il Gruppo Volkswagen, di fronte al crescente interesse dimostrato dal pubblico per la compatta di Ingolstadt (solo attraverso il sito dedicato il costruttore dice di aver raccolto più di 150.000 ordini), ha deciso che di proporla su altri mercati aumentando del 20% la produzione annua, fissata a 100.000 unità.

La A1, appena arrivata in Europa (da circa 15.800 euro in Germania e da 16.800 euro in Italia), debutterà in Cina, come annunciato dal responsabile vendite Peter Schwarzenbauer, nel 2011, mentre negli Stati Uniti la piccola tedesca arriverà poco dopo e già alla sua seconda generazione. Una mossa escogitata dal Gruppo di Wolfsburg anche per battere BMW nel segmento delle auto di lusso. L'obiettivo è superare il milione e 800.000 auto vendute nel mondo in un anno entro il 2015.

Audi A1

Foto di: Fabio Gemelli