Polestar e Heico vitaminizzano la R Design fino a 329 CV

Come potete vedere dalle foto, la Volvo S60 Performance Project ha la guida a destra. Non per questo, però, stiamo parlando di una versione riservata al mercato britannico. La rivisitazione in chiave sportiva della già dinamica S60 T6 R Design, infatti, è una proposta avanzata dalla filiale australiana della Casa di Goteborg, per ora realizzata come show car. L'upgrade di motore e telaistico è stato realizzato con il contributo della Polestar - divisione racing del Costruttore scandinavo - e del tuner tedesco Heico Sportiv. Dopo la riprogrammazione del software della centralina e l'installazione di un impianto di scarico sportivo, i dati di targa del propulsore 6 cilindri in linea turbo parlano ora di 329 CV e 480 Nm (pari a un incremento del 22% rispetto al modello d'origine), che si abbinano alla rivisitazione dell'assetto in termini di elastocinematica e masse non sospese.

Le tarature di molle e ammortizzatori del modello R Design - di cui potete leggere il comportamento dinamico nella nostra prova su strada - sono state affinate con un irrigidimento della parte elastica (+15% per le molle e +20% per le boccole), accompagnato dalla presenza al retrotreno di nuovi ammortizzatori monotubo e da un generale riduzione dell'altezza da terra di 15 mm. Le gomme Pirelli sono poi calzate su cerchi da 19 pollici. L'abitacolo si caratterizza principalmente per la presenza di sedili sportivi. L'esemplare realizzata in Australia potrebbe avere seguito nella produzione di una serie limitata, comunque destinata al mercato locale.

Gallery: Volvo S60 Performance Project