Il Team Vitaphone si aggiudica il titolo piloti

Nell'insidiosa tappa argentina, ultimo appuntamento stagionale del Campionato del Mondo FIA GT, gli alfieri del Team Vitaphone - Andrea Bertolini e Michael Bartels - conquistano il titolo piloti

Per la seconda volta il talentuoso pilota di Sassuolo e il concreto driver tedesco salgono insieme sul tetto del mondo a bordo dell'invincibile Maserati MC12 ripetendo l'impresa del 2006. Non è stata una gara facile quella di San Luis: gli incidenti si sono susseguiti per tutta la competizione e solamente 5 vetture sono transitate sotto la bandiera a scacchi. All'equipaggio della MC12 numero uno è bastato evitare le pericolose carambole e adottare una condotta di gara conservativa per ottenere i punti necessari a portare a casa il titolo.

Come nel 2006, per compiere lo stint conclusivo è salito a bordo della vettura del tridente Andrea Bertolini, collaudatore ufficiale della casa di Modena che nel 2008 ha fornito un valido contributo alla messa a punto della Ferrari di F1: come dire, una garanzia. Infatti, negli ultimi giri tutto è andato secondo i piani ed ora la leggendaria carriera agonistica della Maserati MC12 può fregiarsi dell'ennesimo successo mondiale. Un trionfo che arricchisce ulteriormente la sua invidiabile bacheca nella quale erano presenti già 4 titoli per team, 3 titoli piloti e 2 allori ottenuti nella categoria costruttori.

Maserati: trionfo nel Campionato Fia GT 2008