Arriva la nuova versione a GPL per la piccola del Fulmine

Anche per la nuova Opel Corsa restyling la Casa del Fulmine lancia la versione Opel Corsa GPL TECH con doppia alimentazione benzina/GPL che promette spese di carburante ridotte del 40 per cento. Si tratta del primo modello della rinnovata serie GPL TECH, proposta da Opel anche in passato, alle quali si uniranno le versioni GPL di Meriva, Astra, Zafira Tourer e Insignia.

CORSA 1.2 GPL TECH

La nuova Corsa GPL TECH è dotata di motorizzazione 1,2 litri ed eroga 61 kW/83 CV in modalità GPL e 63 kW/85 CV a benzina. Le emissioni di CO2 della versione 3 porte sono pari a soli 110 g/km di CO2, mentre la 5 porte si attesta su 115 grammi. Gli altri quattro modelli GPL TECH che seguiranno saranno invece dotati di motore turbo benzina da 1.4 litri, già impiegato nella versione benzina. L'impianto a gas liquido è montato in origine e il motore è provvisto di valvole di aspirazione e di scarico e sedi valvole irrobustite specificamente per le versioni GPL, in modo da contrastare la maggiore usura generata dalla minore capacità lubrificante rispetto alla benzina. Opel promette per tutti i modelli GPL TECH percorrenze comprese fra 1.100 e 1.500 km con un pieno di benzina e GPL.

1.000 EURO IN MENO

In assenza di ecoincentivi statali, Opel rende le Corsa GPL TECH ancora accessibile ai i propri clienti con una promozione per favorire l' acquisto di un' auto a basso impatto ambientale. La versione Corsa 1.2 GPL TECH, viene commercializzata con un contributo di 1.000 euro che Opel garantisce al cliente per l' acquisto di una vettura GPL.

Opel Corsa 1.2 GPL TECH 2011

Foto di: Daniele Pizzo