Il 2 litri TFSI passa a 307 CV, coprendo lo 0-100 km/h in 5,4 secondi

Se non fossero sufficienti i 256 CV e i 5,7 secondi per passare da 0 a 100 km/h della Audi A1 quattro, il tuner tedesco ABT Sportsline propone una versione ancora più performante, con le intenzioni di avvicinare sempre di più la vettura ad un'auto da pista. Lasciando praticamente immutata l'estetica, ABT è intervenuta soprattutto sulle prestazioni: il 2 litri TFSI passa a 307 CV, con coppia massima che aumenta fino a a 400 Nm (350 Nm nel modello di serie) disponibili da 2.500 a 5.000 giri al minuto, e l'accelerazione da 0 a 100 km/h è pari a 5,4 secondi.

Nonostante l'aumento di prestazioni, secondo ABT la A1 quattro non peggiora i risultati di consumi ed emissioni, mentre uno specifico tuning testato su strada e su pista permette di accentuare le già considerevoli caratteristiche della trazione quattro e dell'assetto di serie. Una vettura compatta e divertente, che lo stesso Hans-Jürgen Abt definisce come un "piccolo diavolo", e che si diverte ogni tanto a guidare personalmente.

Audi A1 quattro by ABT

Foto di: Sergio Chierici