La piccola inglesina celebra i 40 anni dello stabilimento di Hethel

Sono passati 40 anni da quando Colin Chapman spostò la produzione delle Lotus nell'ex base della Royal Air Force di Hethel, nel Norfolk. Quattro decenni dopo il Marchio inglese decide di celebrare l'anniversario con una versione limitata a 50 esemplari della Exige S.

Da ieri è possibile ordinare presso i concessionari Lotus la Lotus Elise S 40th Anniversary, versione speciale della entry level Exige S che offre di serie doppio airbag, hardtop e una inedita livrea arancio con un serie di elementi in tinta come diffusore, ruote, pinze freno, pannelli interni e console.

Il motore resta lo stesso della Elise S di serie, ovvero una unità di derivazione Toyota da 1.8 litri e 134 cavalli che beneficia del peso di soli860 kg per spingere la roadster inglese a oltre 205 Km/h con un'accelerazione sullo 0-100 Km/h coperta in 6.1 secondi.

Dei 50 esemplari che sono stati prodotti 15 sono stati destinati alla Germania, 10 alla Svizzera, 5 alla Francia, altrettanti al Belgio, 9 per il resto dei paesi dell'Unione Europea e 6 esemplari all'Italia, dove è commercializzata ad un prezzo di 40.800 Euro tasse incluse. Unica nota stonata l'assenza del condizionatore, disponibile solo come optional come il traction control.

Lotus Elise S 40th Anniversary

Foto di: Daniele Pizzo