La Citroen C4 è ora a GPL e la Ford Focus per neopatentati. Aggiornamenti DR e Porsche

Ad eccezione della Maserati GranCabrio 4.7 V8 Sport, di cui è iniziata la commercializzazione, negli ultimi sette giorni il listino non ha accolto nessun nuovo modello. Le novità riguardano piuttosto l'introduzione di versioni e allestimenti inediti - come nel caso dei multispazio Citroen Nemo e Berlingo e dell'ampliamento di tutta la gamma DR - di motorizzazioni a doppia alimentazione (in cui rientra la trasformazione a GPL della Citroen C4) o depotenziate (le Ford Focus e C-Max 1.6 diesel sono così adatte anche ai neopatentati) e di sistemi Start&Stop per propulsori già commercializzati (ci riferiamo alla Suzuki Swift 1.3 a gasolio). La lista termina coinvolgendo un altro costruttore di supercar: Porsche commercializza infatti la Panamera Diesel, di cui erano già stati annunciati i prezzi in primavera.

TRIS DI MODELLI CITROEN

La Casa del Double Chevron introduce nel listino della Nemo l'allestimeno Silver Selection, riservato al diesel 1.3 HDi 75 CV con filtro antiparticolato FAP e declinato in due livelli di prezzo: 17.560 e 18.060 euro. Anche il multispazio di segmento superiore, la Berlingo, aggiorna la gamma nei tre allestimenti Multispace (benzina e diesel, da 17.775 a 20.775 euro), Silver Selection (solo diesel, sia 90 che 110 CV, tra 20.300 e 21.150 euro) e Theatre (solo nella caratterizzazione off road XTR, da 19.945 a 22.095 euro). La Citroen introduce poi sulla sua media di segmento C la doppia alimentazione benzina/GPL, che compare nel listino della C4 sulla motorizzazione 1.6 VTi 120 CV, negli allestimenti Attraction (19.450 euro) e Seduction (20.600 euro).

RIVISTE TUTTE LE DR

Procedendo in ordine alfabetico, si trovano modifiche al listino DR, con la DR1 1.1 a benzina ora proposta anche nelle versioni Luxury (7.980 euro) ed Executive (8.980 euro), versione aggiunta anche sulla cilindrata 1.3, sia con cambio manuale (8.980 euro) che automatico (9.980 euro). L'utilitaria DR2 1.3 è ora disponibile negli allestimenti Tricolore (7.980 euro), Luxury (8.980 euro) ed Executive (9.980 euro), mentre il SUV DR5 offre più scelta in tutte le motorizzazioni già commercializzate. La 1.6 a benzina ora è anche Luxury (13.830 euro) e il livello di finitura Executive si può abbinare al 1.8 (16.830 euro), al 2.0 con cambio automatico o trazione integrale (allo stesso prezzo, pari a 17.830 euro).

LE FOCUS PER I NEOFITI

La nuova Ford Focus è stata introdotta sul mercato a inizio 2011 e, a distanza di 6 mesi, nel listino la variante da 95 CV affianca il 1.6 turbodiesel da 115 CV, sia con carrozzeria berlina (da 19.250 euro) sia station wagon (da 20.000 euro). L'unità è dotata di filtro antiparticolato DPF e grazie alla riduzione di potenza rientra nel gruppo di auto guidabili dai neopatentati. Lo stesso discorso vale per analoghe versioni della multispazio C-Max e C-Max 7, il cui listino viene integrato dallo stesso motore, da 20.750 a 23.750 euro a seconda dell'allestimento scelto.

SUPERCABRIO SPORT E SUPERBERLINA DIESEL

Chiudiamo con due marchi blasonati, come Maserati e Porsche. Nel listino della Casa del Tridente affianca alla GranCabrio la versione Sport, offerta a 141.000 euro con il 4.7 V8 portato a 450 CV e il cambio automatico a 6 rapporti. Inizia infine la commercializzazione della Panamera Diesel, la cui gamma dotata del 3.0 V6 TDI da 250 CV e proposta a 82.049 euro.

Porsche Panamera Diesel

Foto di: Fabio Gemelli