La casa americana presenta inedite concept dedicate agli appassionati di fuoristrada

Jeep Cherokee in tutte le salse: sono due le versioni speciali fatte apposta per il Moab Easter Jeep Safari, uno degli appuntamenti più importanti per gli appassionati di fuoristrada che si svolge a Moab, nello Utah (Stati Uniti), dal 12 al 20 aprile. La prima Cherokee nata sotto la stella Fiat partecipa alla 48esima edizione del Safari nelle declinazioni Adventurer e Dakar. Sono due interpretazioni molto diverse dello stesso modello a partire dai colori, agli antipodi nella scala cromatica. La prima è beige e la seconda è verniciata in Silver Steel Satin Gloss ed entrambe hanno accenti a contrasto.

La Jeep Cherokee Adventurer, basata sulla versione Trailhawk, ha grafiche nere e nell'abitacolo ha rivestimenti in pelle Katzkin nera. La sportività è accentuata, oltre che da questi accostamenti, dai cerchi da 17 pollici, dalle protezioni inferiori per la carrozzeria e dall'inedito portabagagli Mopar nero opaco posizionato sul tettuccio. La Cherokee Dakar è invece grigia con grafiche a contrasto Flame Red. Come la Adventurer ha alcuni dettagli frontali modificati rispetto al modello originale ed il carattere grintoso è espresso dai generosi cerchi da 33 pollici e dall'assetto rialzato Jeep Performance Parts. Anche nel suo caso nell'abitacolo ci sono rivestimenti in pelle Katzki nera, le cuciture però richiamano gli esterni e sono in Headed Red.

Jeep Cherokee si fa in due per l'Easter Jeep Safari

Foto di: Eleonora Lilli