Ce n'è per tutti i gusti e per tutti i livelli di passione per il fuoristrada

Jeep Wrangler si presenta all'Easter Jeep Safari, il più importante appuntamento per gli appassionati di fuoristrada negli Stati Uniti (12-20 aprile), in tre varianti che accompagnano il crescente desiderio di off road. Si va dalla più semplice Wrangler Level Red all'arrampicatrice professionista Maximum Performance, passando per il livello intermedio: la Mojo. Ovviamente stiamo ironizzando, perché si tratta sempre di un modello studiato apposta per il fuoristrada, ma questi tre concept sembrano nati per rappresentare i diversi livelli di passione che si può avere per questo genere di guida. E allora potremmo immaginare che la Wrangler Level Red, equipaggiata con un V6 3.6 dotato di scarico e aspirazione modificati, sia perfetta per chi vuole incominciare.

La carrozzeria è tinta in Pitch Black e grafiche TorRed ed i paraurti sono quelli della Rubicon 10th Anniversary. I cerchi sono da 17" e gli interni rivestiti di pelle Tuscany Katzkin. La Mojo invece sta per "OJ" ovvero "Orange Jeep" ed è verniciata in Bright Orange. Il cofano ed il paraurti sono parte del kit Rubicon X e alcune modifiche meccaniche sono le stesse della Level Red. Interessanti i rivestimenti degli interni che sono lavabili e resistono a polvere e fango. La Maximum Performance, con il sistema Jeep Performance Parts, si rivolge ai professionisti del fuoristrada. Anche se i parafanghi sono di dimensioni ridotte, nulla ferma questa Jeep dall'arrampicarsi ovunque. A bordo i rivestimenti sono in pelle Katzkin e l'atmosfera è particolarmente ricercata grazie ai dettagli satinati.

Tris di Jeep Wrangler all'Easter Jeep Safari

Foto di: Eleonora Lilli