Trazione anteriore per il “maggiolino” più sportivo, in arrivo il prossimo anno

A partire dal prossimo mese di ottobre sarà possibile acquitare in tutta Europa la nuova Volkswagen Beetle, ma per coloro che non si accontentano dei 200 CV della Beetle 2.0 TSI l'attesa si prolungherà fino all'arrivo della Beetle R da 270 CV. La versione più sportiva della nuova gamma Beetle, almeno secondo quanto riportato da auto motor und sport, utilizzerà lo stesso 2.0 TSI che già spinge Golf R e Scirocco R e arriverà nelle concessionarie in un secondo momento. A differenza della Golf R da cui deriva la Beetle R utilizzerà la sola trazione anteriore (come la Scirocco), anche per non "cannibalizzare" le vendite della famosa sorella.

La presentazione ufficiale dovrebbe avvenire già al Salone di Francoforte (15-25 settembre 2011), per accontentare tutti coloro che dalla compatta tedesca si aspettano il massimo delle prestazioni. Con la Beetle R verranno soddisfatti anche quelli che non sono riusciti a mettersi in garage la precedente e rarissima New Beetle RSI, realizzata in 250 esemplari a inizio millennio con il VR6 di 3.2 litri e 225 CV. E' un po' presto per ipotizzare il prezzo della nuova Volkswagen Beetle R, ma è comunque possibile che il listino si avvicini ai 38.200 euro della Scirocco R.

La Volkswagen Beetle R avrà 270 CV

Foto di: Fabio Gemelli