In arrivo il 2.2 Multijet da 170 CV

L'86esima edizione del Salone Internazionale di Bruxelles sarà l'occasione per Lancia di presentare la Nuova Phedra, rinnovata nell'estetica sia degli interni che degli esterni, oltre che nelle motorizzazioni.

Debutterà infatti su questo modello, realizzato in joint-venture con il gruppo francese PSA, l'inedito motore a gasolio 2.2 Multijet che sviluppa una potenza massima di 170 CV a 4.000 giri e una coppia massima di 370 Nm, già disponibili a bassi regimi (1500 giri/min). Il cambio manuale è a 6 marce e la velocità massima dichiarata dalla Casa è di 200 km/h, con un tempo di scatto da 0 a 100 km/h pari a 10 secondi, contro gli 11,4 secondi del 2.0 Multijet da 136 CV.

La grande monovolume Lancia, lunga 4,75 metri, larga 1,86 ed alta 1,75 metri, può ospitare a bordo fino a 7 persone e al momento della commercializzazione sarà disponibile in alcuni paesi anche con il "Lancia VIP Service", un pacchetto di mobilità che, per tutta la durata della garanzia e senza costi aggiuntivi, mette a disposizione dei clienti un'officina mobile attiva 24 ore su 24.

Fotogallery: PSA e Fiat chiudono il capitolo Sevel Nord