Al Salone di Parigi il marchio americano non ci sarà. Inizia così il ritiro dal Vecchio Continente

L'uscita della Dodge dal mercato europeo verrà silenziosamente ufficializzata dalla non presenza del marchio americano al Salone di Parigi 2010 (2-17 ottobre). Si chiude così una parentesi "generalista" durata 6 anni, che ha visto i buoni risultati di Nitro e Caliber, ma che è divenuta incompatibile con i piani della Fiat-Chrysler.

Il ritiro di Dodge dal vecchio continente rientra infatti in una più ampia manovra strategica del gruppo italo-americano che prevede per l'ex marchio dell'ariete un progressivo rinnovamento della gamma imperniato sulle sinergie con i modelli Fiat. L'uscita di scena entro il 2012 di Nitro, Avenger, Caliber e Viper sarà infatti compensata dalla presentazione di vetture dei segmenti B, C e D su base Fiat e con marchio Dodge, la cui commercializzazione in Europa porterebbe a inutili "doppioni".

La fine "naturale" della Dodge europea nata appena sei anni fa, arriverà nei prossimi mesi con l'esaurirsi delle scorte degli attuali modelli (Caliber, Nitro, Avenger e Journey). Per gli appassionati del marchio si aprirà quindi una stagione di vendite Dodge presso mercati e rivenditori selezionati di vetture speciali come Challenger e Charger.

Sondaggio Sei d'accordo con l'uscita di Dodge dal mercato europeo?

207 voti
  • No

    44%
  • 55%

 

Dodge Nitro

Foto di: Alessandro Lago