Apribile automaticamente in 40 secondi, aumenta la sicurezza e la portabilità

Volvo continua ad essere pioniere nella tecnologia e sicurezza in auto. Dopo il sensore che monitora il volto del conducente e le strade magnetiche ha inventato il seggiolino gonfiabile per bambini. L'idea è quella di stravolgere la convinzione che questo dispositivo - troppo spesso non utilizzato dai genitori - sia scomodo, difficile da muovere e da montare. Il prototipo di Volvo è facile da trasportare e si ripiega ed apre automaticamente in meno di 40 secondi grazie ad un sistema gonfiabile, che il costruttore assicura essere silenzioso.

Il peso complessivo del seggiolino è inferiore ai 5 chilogrammi, cioè la metà del peso di un seggiolino attuale, ed è dotato di una connessione online continua tramite Bluetooth che consente l’utilizzo di un’ampia gamma di funzioni, fra cui il gonfiaggio controllato in modalità remota. Il materiale usato per questo accessorio è chiamato "drop-stitch fabric" ed è fatto in modo tale da resiste ad urti violenti dato che può essere rotto solo con un’elevata pressione interna per aumentare la sicurezza in un eventuale impatto. A questo proposito Volvo sta progettando anche un prototipo per salvaguardare il collo dei passeggeri più piccoli, un'altra zona del corpo delicata durante gli impatti più gravi.

Volvo inventa il seggiolino gonfiabile per bambini