La divisione britannica del marchio Alfa Romeo ha deciso di celebrare l'introduzione sul mercato locale di un nuova MiTo con un'iniziativa singolare. Grazie alle emissioni omologate dichiarate in 95 g/km, la versione 1.3 JTDM-2 da 85 CV è infatti esente dalla congestion charge, tassa che veicoli più inquinanti devono pagare per circolare sulle strade di Londra. La Casa del Biscione ha quindi voluto sottolineare il lato eco friendly della sua utilitaria commissionando un'opera d'arte alla pittrice Louise Dear, il cui lavoro è stato esposto a Covent Garden, all'interno delle Castle Galleries.

Il soggetto scelto per "vestire" la MiTo s'intitola "Because I Can"ed è un mix di simboli legati al tema ecologico e di stilemi tipici del brand di Arese, oltre a trarre ispirazione dalla figlia 17enne dell'artista. La tecnica utilizzata per stendere il colore sulla carrozzeria consiste nella stesura di più strati di vernice su un substrato di alluminio, in modo da conferire effetti sgargianti alle tinte. In sottofondo s'intrecciano infine il motivo floreale e il leggendario Quadrifoglio Verde, che contraddistingue i modelli Alfa Romeo legati alle competizioni.

Alfa Romeo MiTo by Louise Dear