Uno studio USA indica una sinistrosità inferiore del 27% rispetto agli altri SUV

Il City Safety montato sulla Volvo XC60 funziona davvero e ci sono i numeri a dimostrarlo. A dirlo è l'Highway Loss Data Institute (HLDI), l'osservatorio statunitense sulla sinistralità stradale, che per la prima volta offre riscontri statistici all'utilità di questo sistema di sicurezza. In base ai dati raccolti dall'HLDI le Volvo XC60 dotate di City Safety sono coinvolte in incidenti stradali con una frequenza inferiore del 27% rispetto agli altri SUV medi premium. Il dispositivo di frenata automatica d'emergenza serve in particolare ad evitare gli incidenti a bassa velocità tipici della guida cittadina, nel 90% dei casi provocati da errori o distrazione del guidatore, quelli che incidono pesantemente sulle compagnie assicurative.

INCIDENTI: -19% RISPETTO ALLE ALTRE VOLVO

L'indagine statistica dell'HLDI ha preso in considerazione due gruppi di assicurati: il primo è quello dei proprietari di SUV medi di lusso, mentre il secondo raggruppa guidatori di altre Volvo. Riuniti in maniera omogenea per area geografica, età e abitudini di utilizzo, i dati degli assicurati sono stati raccolti sulla base di denunce di sinistro per danni fisici, danni al veicolo e danni a terzi. Alla fine i numeri hanno dimostrato che per i tre tipi di incidenti la Volvo XC60 è coinvolta meno frequentemente nei sinistri, addirittura il 19% in meno rispetto agli altri modelli Volvo

MENO COSTI ASSICURATIVI

Adrian Lund, presidente dell'HLDI, ha parlato di "effetti molto importanti" che permettono di prevenire gli incidenti stradali a bassa velocità e "riducono i costi assicurativi". In pratica il City Safety aiuta a ridurre in maniera drastica il numero di piccoli incidenti che, pur di entità ridotta, pesano molto su assicurazioni e assicurati. Questo primo studio verrà presto seguito da un secondo sui sistemi di evitamento di collisione a velocità più elevate, mentre per l'analisi del a href="https://it.motor1.com/news/212024/volvo-al-via-il-test-del-city-safety-per-i-pedoni/">Pedestrian Detection e del sistema di a href="https://it.motor1.com/news/193833/volvo-salva-gli-animali/">salvaguardia animali occorrerà attendere ancora un po'.

Volvo "salva" gli animali

Foto di: Eleonora Lilli