Il sistema che ti dice qual è il tuo stile di guida condivide le tue performance su Facebook e Twitter

eco:Drive, il sistema Fiat che consente ai guidatori di capire meglio come il proprio stile di guida influenzi i consumi e l'emissione di sostanze inquinanti, si evolve ancora. Presentato al Salone di Parigi nel 2008 e diventato Live nel 2012 (su 500L, 500L Trekking, 500L Living si può monitorare lo stile di guida in tempo reale sul display della radio), adesso eco:Drive è Social. In pratica si possono trovare amici in tutto il mondo e connettersi con loro per condividere le proprie performance ecologiche su Facebook o Twitter. Per farlo si scarica l'app dal sito www.fiat.com/ecodrive e ci si collega con il proprio account.

Una volta effettuato il login, all'interno del proprio profilo si trova una serie di badge virtuali che certificano le "buone azioni" al volante, attestano il livello di interazione dell'utilizzatore e documentano il proprio "social ranking". eco:DriveTM Social da pure la possibilità di partecipare a Gran Premi (GP) con cui si sfidano gli amici. Da oggi è on line il primo GP riservato esclusivamente agli studenti dei dieci atenei italiani che partecipano all'iniziativa Fiat Likes U, il car sharing gratuito per le Università. Si partecipa utilizzando una vettura della flotta FLU con una chiavetta USB inserita nella porta a bordo dell'auto per memorizzare i dati della guida eco:Drive. Tra tutti gli studenti eco:Driver che concorreranno a questa sfida, il migliore vincerà una Fiat in comodato d'uso per un mese e un biglietto di ingresso per la manifestazione Expo 2015 di Milano.

Fiat eco:Drive è diventato Social

Foto di: Eleonora Lilli