Ma la nuova Volvo non perde nulla in grinta ed eleganza

Nonostante il nome “campagnolo” la nuova Volvo V40 Cross Country che debutta al Salone di Parigi è decisamente grintosa, quasi sportiva. Merito anche dei grandi e vistosi cerchi in lega da 19” di cui sono dotate le vetture esposte, che sfoggiano colori e allestimenti molto eleganti. Gli interni in pelle bicolore sono poi un tocco di classe degno di vetture di categoria superiore.

I 40 mm di assetto rialzato non tolgono nulla alla grinta della compatta premium svedese, in veste Cross Country ancora più intrigante. Gli scivoli metallizzati davanti e dietro, le bandelle sottoporta specifiche e le barre al tetto sono tutti elementi che contribuiscono a darle un tono “agreste chic”, perfetto per le strade non asfaltate. Particolarmente appetibile è anche V40 Cross Country D2 esposta in colore azzurro metallizzato, mossa dal motore 1.6 da 115 CV che consuma 3,8 l/100 km.

Cross Country, la V40 la va in campagna...

Foto di: Fabio Gemelli