Alla fine ce l'hanno fatta, di nuovo. A distanza di 50 anni Ford ha ripetuto l'impresa portando in cima all'Empire State Building una Ford Mustang smontata e riassemblata a 381 metri di altezza. Era già successo nel 1965, quando la prima Mustang era salita sulla cima del grattacielo passando dall'ascensore, dopo essere stata divisa in tre pezzi. Ma salire all'86esimo piano è stata anche l'occasione per annunciare una nuova edizione limitata, creata per festeggiare i 50 anni della best seller americana: la Mustang 50 Year Edition, una versione limitata di 1.964 esemplari che si basa sulla nuova Mustang GT 2015.

Disponibile nei classici colori Mustang Bianco Wimbledon e Blu Kona e in versioni con cambio automatico o manuale, la Mustang GT 50 Year Edition è dotata di cromature esterne, sia sulla griglia anteriore che nei contorni dei fari posteriori. Una curiosità: il pubblico ha potuto ammirare la Mustang sulla cima del grattacielo grazie alla collaborazione di Ford con la Romulus, un'azienda del Michigan specializzata in trasporti eccezionali il cui nome suona familiare quanto ironico per noi italiani e che collabora con il costruttore da quasi 60 anni.

Ford Mustang GT 50 Year Edition