C'è un po' di Aston nel nuovo look dell'Ovale Blu...

Sono quattro le dominanti dell'ampia area espositiva Ford: la prima è la Mondeo edizione numero quattro. La seconda è la Fiesta restylingZ, la terza l'ormai noto propulsore 1.0 EcoBoost tre cilindri turbo, ora protagonista proprio sotto il cofano di Fiesta e Mondeo. Ultima, ma non meno importante, è la nuova impostazione stilistica della Casa, che per semplicità potremmo definire Kinetic Design 2.0. La differenza con la fase 1.0 sta sostanzialmente nella grande "bocca" anteriore, con qualche ammiccamento - niente meno - che ad Aston Martin. Dal vivo, l'impatto è sicuramente d'effetto pur senza ricorrere all'eccesso di cromature, profili ed elementi stilistici vari che spesso hanno l'effetto collaterale di appesantire l'aspetto e di far invecchiare in fretta, troppo in fretta, le vetture.

Salone di Parigi: che il nuovo corso (stilistico) abbia inizio per Ford Fiesta e Mondeo

Foto di: Adriano Tosi