E nel 2008 arriverà il brand di lusso Infiniti

Il terzo trimestre di Nissan nel 2007 ha visto crescere gli utili del Marchio giapponese sul mercato globale del 26,6% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. I ricavi netti sono aumentati del 18,2%, raggiungendo quota 17,01 miliardi di euro, un risultato che soddisfa il Presidente Carlos Ghosn che afferma senza mezzi termini: "Nonostante i venti contrari che soffiano sul nostro settore, Nissan beneficia del successo dei nuovi prodotti lanciati nel corso degli ultimi 12 mesi. Sebbene le prospettive del mercato rimangano volatili per i prossimi mesi, Nissan è concentrata sui propri obiettivi per l'intero esercizio ed è ad un passo dal raggiungerli".

A livello mondiale, Nissan ha venduto 2.714.000 veicoli nei primi nove mesi, con un rialzo dell'8,4% rispetto al 2007, una performance sospinta anche dai nove nuovi prodotti lanciati, in particolare nel mercato nipponico come Livina, Altima Coupé, Atlas F24, Aprio o Rogue.

In Europa invece la spinta più forte continua col fenomeno Qashqai, che è stato scelto in Europa nei primi 9 mesi del 2007 da oltre 100.000 clienti, di cui il 10% solo in Italia. Questo successo ha creato forti ritardi nelle consegne, tanto da costringere il management Nissan ad ampliare la capacità produttiva dello stabilimento inglese di Sunderland e a spostare parte della produzione anche in Giappone.

E gli utili provenienti dal segmento fuoristrada/SUV, fondamentale in Europa per Nissan, potrebbero ancora crescere se si considera che nel 2008 verrà lanciato il brand di lusso Infiniti, che al prossimo Salone di Ginevra presenterà i quattro modelli destinati all'Europa: EX ed FX e la berlina G anche in versione coupé.