L'amministratore delegato di Opel Italia Roberto Matteucci ci ha spiegato perché

Opel Adam non è "una", ma "decine di migliaia". Le sue possibilità di personalizzazione sono così tante che al Salone di Parigi per la prima volta è dedicato ad un singolo prodotto un intero stand. L'amministratore delegato di Opel Italia, Roberto Matteucci, ne ha spiegato le ragioni ai microfoni di OmniAuto.it: un'auto capace di contare circa 30mila personalizzazioni "necessitava di un approccio fuori dall'usuale". Opel Adam può essere Glam, Jam o Slam e le combinazioni sono innumerevoli. A voi la scelta.

Al Salone di Parigi Opel dedica un intero stand alla Adam

Foto di: Eleonora Lilli