Chiuso il semestre con il miglior risultato dei 100 anni di storia del marchio

L'automobile low cost si afferma, forte dell'equilibrio raggiunto tra prezzi e contenuti. Questa tendenza di mercato è ormai consolidata e si manifesta con fenomeni come il record di veicoli venduti in tutto il mondo da Chevrolet. Nei suoi 100 anni di storia, la Casa del Cravattino non aveva infatti mai raggiunto i 2,35 milioni di auto che caratterizzano il risultato operativo dell'ultimo semestre, registrando un incremento rispetto allo stesso periodo del 2010 pari a 286.499 unità (+ 14%).

LOW COST, HIGH VALUE

Analogamente a quanto si è verificato all'interno del Gruppo General Motors con Chevrolet, le automobili nate con marchi low cost si sono evolute in prodotti scelti dagli automobilisti per il loro value for money. Il Vecchio Continente è in prima fila nel trainare questa tendenza di mercato, in cui case come Skoda, Dacia e Chevrolet appunto conquistano quote sempre più ampie, apportando molto spesso i migliori risultati finanziari ai gruppi automobilistici cui appartengono.

LA FORZA DEL RINNOVAMENTO

Oltre che dell'equilibrio tra contenuti e costi, inoltre, il successo che sta arridendo a Chevrolet è frutto del processo di rinnovamento che sta interessando l'intera gamma. I segmenti A e B sono presidiati dalla recente city car Spark e dall'utilitaria Aveo, di cui è da poco iniziata la commercializzazione. La 7 posti Orlando occupa poi la nicchia lasciata libera da SUV e crossover, con la Cruze - che in Italia si declina anche in versione 5 porte - a recitare il ruolo di vettura più venduta in USA e Cina. Negli Stati Uniti le vendite Chevrolet sono aumentate del 16%, seguite dall'incremento del 15% proprio della Cina.

COMPETIZIONE GLOBALE

Fondamentale per questi due importanti mercati sarà poi la berlina di segmento superiore Malibu, commercializzata in altri 100 Paesi in tutto il mondo, tra cui la Russia (dove le vendite sono cresciute del 54%). Nel Sud Est asiatico giocherà infine il suo ruolo il pick up Colorado, che sarà esportato dagli Stati Uniti e commercializzato anche in altri mercati del emisfero australe, come l'Argentina.

La nuova Chevrolet Aveo diventerà Sonic?

Foto di: Nicola Desiderio