Il nuovo volto della Losanga debutta sulla piccola francese

La prima auto di serie della Losanga a proporre il nuovo frontale disegnato da Laurens van den Acker è la Renault Twingo restyling, che debutta al Salone di Francoforte (15-25 settembre 2011). Si tratta di una modifica importante per la Casa francese, che da qui in poi cambia il "family feeling" di tutte le novità in procinto di presentazione e che sarà l'elemento chiave della prossima Clio attesa nel 2012.

LOOK SBARAZZINO

Il frontale della ristilizzata Twingo modifica infatti l'impostazione precedente andando a piazzare il grande marchio romboidale al centro di un largo baffo orizzontale scuro. Secondo i vertici Renault questa svolta stilistica dovrebbe contribuire a creare un legame formale e concettuale con la Twingo prima serie (1992-2007), ricordata e apprezzata da molti automobilisti. La nuova calandra prende chiaramente spunto dai precedenti concept DeZir, Captur, R-Space e soprattutto ZOE Preview dello stesso van den Acker, erede di Patrick Le Quement alla direzione dello stile Renault. Nuovi sono poi i proiettori fendinebbia e le luci di posizione rotonde, disposte in alto sulla calandra e i proiettori con palpebra. Le inedite tinte Fucsia e Blu Bermude aggiungono un tocco sbarazzino alla ristilizzata Twingo, mentre in coda sono state aggiunte luci sul portellone, diversamente sagomato nella parte inferiore.

TANTE POSSIBILITA' DI PERSONALIZZAZIONE

L'abitacolo della Renault Twingo restyling si distingue dal precedente per gli abbinamenti di colori a contrasto e materiali nuovi. L'alternarsi delle tinte lo si ritrova nei sedili, nei rivestimenti dei pannelli porta, nei comandi della climatizzazione e nelle bocchette dell'aria disponibili in vari colori (Nero Brillante, Blu Majorelle, Verde Anice e Grigio Metallizzato). A seconda dei mercati sarà disponibile anche il tetto apribile in tela e le varie versioni Dynamique, GT, R.S. e Gordini, oppure Privilège e Initiale. Le strisce longitudinali a contrasto per il tetto si arricchiscono di cinque diverse tipologie, mentre gli specchietti esterni e le modanature possono essere ordinate in colore contrastante rispetto alla carrozzeria. Tutte le personalizzazioni potranno essere sperimentate in anteprima su di un apposito configuratore web.

LA GAMMA MOTORI

Le motorizzazioni della Twingo restyling comprendono i benzina 1.2 TCe da 100 CV e 155 Nm, il 1.2 16v 75 CV e i diesel Euro 5 dCi 75 e dCi 85, in grado di consumare mediamente 3,4 l/100 km. Su tutte le versioni è di serie la radio con ingresso USB e funzionalità Bluetooth con streaming audio. Per il lancio a Francoforte della Twingo Restyling è stata presentata anche la show-car Twingo Mauboussin con finiture di lusso che richiamano i gioielli della famosa maison d'oreficeria parigina. Per vedere la Twingo restyling nelle concessionarie italiane occorrerà attendere fino all'inizio del 2012.

Renault Twingo restyling