Compatto, ma con passo lungo da 2,65 metri, si prepara alla produzione in serie con Dongfeng

Citroen continua ad allargare la sua offerta globale di SUV e crossover compatti e dopo aver aggiunto alla gamma la C4 Aircross e la C4 Cactus arriva sul mercato cinese con la Citroen C-XR Concept, anticipazione del SUV compatto che sarà realizzato con Dongfeng Motor Group dal 2015. Questo specifico segmento sembra aver davvero stregato gli automobilisti orientali, come dimostrano i quasi tre milioni di unità vendute nel 2013 in Cina e il +50% rispetto al 2012. Per cavalcare questo favorevole trend di vendite la Citroen C-XR Concept vista al Salone di Pechino (20-29 aprile 2014) si affida ad un design che potrebbe avere successo anche in Europa, robusto e moderno al punto giusto e con dettagli sfiziosi come i cerchi da 17”, i gruppi ottici a LED con effetto tridimensionale e abbondanti cromature.

La Citroen C-XR Concept offre alcuni richiami stilistici alla C4 Aircross, ma con dettagli attualizzati che ne esaltano la modernità. Il prototipo della prossima SUV cinese è lungo 4,26 metri, è largo 1,79 e alto 1,56 metri e a differenza di altre compatte rialzate ha un passo molto lungo, 2,65 metri, che garantisce un’ampia abitabilità ai posti dietro come piace ai cinesi. L’assetto rialzato, i pneumatici “all season” e le protezioni applicate al sotto scocca e agli archi ruota sottolineano anche la valenza off-road di un veicolo che vuole diventare anche fenomeno di moda e costume in Cina. Il comfort interno e il grande tetto panoramico in vetro aggiungono poi piacere di viaggio ai futuri clienti. A livello meccanico la Citroen C-XR Concept propone motore a benzina 1.6 THP da 160 CV, cambio automatico e sistema start/stop.

Citroen C-XR Concept, il prossimo SUV cinese

Foto di: Fabio Gemelli