La Casa coreana riparte dalla quarta generazione

Dopo l'acquisizione da parte di Mahindra il marchio Ssangyong riparte dalla nuova Korando di quarta generazione, la realizzazione dopo due anni di difficoltà economiche del concept C200 presentato al Salone di Parigi 2008 che si va ad inserire nel segmento dei crossover medi dove incontrerà la concorrenza delle giapponesi soprattutto.

DISEGNATA DA GIUGIARO

La nuova Ssangyong Korando è lontana anni luce dalla precedente generazione: è lunga 4,41 metri, alta 1,71 e larga 1,83 per un passo di 2,65 metri, ma soprattutto ha linee spiccatamente europee: è stata infatti disegnata da Giorgetto Giugiaro ed è soprattutto la prima vettura monoscocca della Casa coreana. La nuova Korando si concede anche qualche raffinatezza, ad esempio l'illuminazione a LED montata sugli specchietti retrovisori esterni. Anche gli interni segnano un sensibile salto di qualità, con forme pulite e razionali, mentre la dotazione standard include 6 airbag ed ESP e filtro antiparticolato.

NUOVO TURBODIESEL DA 175 CV

Sulla nuova Ssangyong Korando debutta soprattutto il nuovo propulsore turbodiesel 2.000 cc denominato e‐XDi200: è omologato Euro 5 e può essere abbinato alla trasmissione a sei rapporti manuale o automatica ed alla trazione 2WD e 4WD. Questo propulsore, dotato di turbocompressore a geometria variabile a controllo elettrico, vanta 175 CV a 4.000 giri e una coppia massima di 360 Nm a 2.000 giri. A seconda del tipo di trasmissione adottato consente una velocità massima da 179 a 186 km/h. Arriverà sul mercato alla fine del mese, con un prezzo di 'ingresso intorno ai 20.000 euro.

Nuova Ssangyong Korando: pronta a stupire

Foto di: Daniele Pizzo