La futura quattro porte da 620 CV lancia la sfida a Porsche Panamera

Nella primavera del 2015 le varie Porsche Panamera, Aston Martin Rapide e la futura Maserati Quattroporte avranno una nuova concorrente nella Lotus Eterne, la sportiva a 4 porte e 4 posti basata sulla concept presentata al Salone di Parigi 2010. Come ha già fatto la Casa di Stoccarda e come potrebbe fare Lamborghini con la Estoque, anche il rampante costruttore di Hethel si appresta quindi ad accogliere in gamma la sua prima berlina Gran Turismo.

A RICHIESTA E' FULL HYBRID

Motore anteriore V8 sovralimentato di 5 litri e 620 CV, 720 Nm, trazione posteriore o integrale, 315 km/h e 4 secondi netti per raggiungere i 100 orari da fermo sono valori che la posizionano nell'empireo delle "supercar da famiglia". Come sulla sorella coupé Lotus Elite, anche sulla Eterne sarà possibile optare per la versione ibrida, con motore elettrico integrato, sistema KERS di recupero dell'energia in frenata e modalità di marcia full hybrid. In questa configurazione la Lotus Eterne è in grado di emettere mediamente 220 g/km di CO2.

OBIETTIVO PANAMERA

Adottando la tecnologia ibrida opzionale la Lotus Eterne diventa una sportiva a quattro ruote motrici, con trazione elettrica anteriore e motore a benzina posteriore. Il prezzo preannunciato di circa 137.000 euro (120.000 sterline) pare fatto su misura per rispondere alla Porsche Panamera Turbo che costa 138.000 euro, ma la potenza dell'inglese è nettamente superiore a quella di tutte le altre 4 porte sul mercato, ad eccezione della sola Bentley Continental Flying Spur Speed.

Lotus Eterne




Nella "nuova Era" Lotus non poteva mancare una concept car, intesa come essercizio stilistico. L’han chiamata Eterne e si tratta di una sportiva quattro porte. Anche lei può idealmente contare su 620 CV di potenza e potrebbe arrivare nel 2015.

Lotus Eterne

Foto di: Fabio Gemelli