Il prototipo presentato in Cina rende omaggio alle vetture da corsa degli anni '30 e '50

Sfida la concorrenza rendendo omaggio alla tradizione. Il Concept Coupé SUV di Mercedes - presentato al Salone di Pechino - anticipa un ampliamento della gamma in un segmento finora dominato da BMW X6 richiamando alla memoria le Frecce d'Argento degli anni '30 e '50 con la finitura Alu Beam. Il frontale è caratterizzato dalla griglia sportiva verticale con una lamella incorniciata dai fari multibeam tridimensionali con tecnologia full LED. L'appartenenza del Concept Coupé SUV alle sportive di casa Mercedes è dichiarata dal cofano motore spiovente con i powerdome tipici della Stella a Tre Punte. Un riferimento discreto al DNA SUV è dato anche dai listelli sottoporta illuminati che ricordano il predellino dei SUV o dei fuoristrada classici.

Gli indicatori di direzione hanno nuove forme e si presentano come una fascia luminosa digitale i cui punti luce si accendono in sequenza dall’interno verso l’esterno, segnalando così doppiamente il cambio di direzione. Il Concept Coupé SUV, quattro porte a trazione integrale, è lungo quasi cinque metri e largo due abbondanti. L'altezza è di 1,75 metri e la linea del tetto è allungata e piatta per conferirgli quel tratto tipico delle coupé sportive. I parafanghi sono muscolosi e i cerchi in lega contano 22”. Il sistema di regolazione variabile della dinamica di marcia Dynamic Select Control mette a disposizione quattro diversi programmi di marcia ed un setup generale personalizzabile.

Mercedes Concept Coupé SUV, Freccia d'Argento

Foto di: Eleonora Lilli