In tempo di crisi i carburanti alternativi ai "costosi" benzina e diesel trovano spazio tra stand e interviste

Facciamo un altro giro per il Salone di Parigi e respiriamo una "nuova aria", quella dei carburanti alternativi che stanno conquistando sempre più quote di mercato. In Italia, con la benzina e il diesel a quota 2 euro al litro, le auto a GPL e metano sono tra le più vendute. A settembre, a fronte di un calo complessivo del 25,74%, le auto a GPL hanno visto un incremento del 136,4% e quelle a metano del 30,8%. Tuttavia a Parigi tra le anteprime mondiali non troviamo quelle alimentate a Gas di petrolio liquefatto, ma soltanto quelle a metano. Di GPL OmniAuto.it ha parlato con Giuseppe Mazzara, Marketing e PR Manager KIA, che ne ha confermato l'importanza ricordando che il costruttore amplierà l'offerta di prodotto garantendo ogni impianto sette anni.

A metano sono invece la nuova Audi A3 Sportback TCNG - la prima Audi a metano che con il nuovo 1.4 turbo da 110 CV che consuma 3,6 kg/100 km e che arriverà nel corso del 2013 -, la Mercedes-Benz Classe B 200 Natural Gas Drive e la nuova Fiat Panda TwinAir Natural Power. I nuovi modelli presentati in anteprima dimostrano che oggi le auto a metano possono offrire lo stesso livello di prestazioni e comfort di quelle alimentate a benzina o a gasolio, mantenendo allo stesso tempo un importante vantaggio sia in termini di consumi (e quindi di risparmio nella spesa per il carburante) sia in termini di minori emissioni nocive", ha detto Dante Natali, presidente dell'Osservatorio Metanauto e di Federmetano.


Salone di Parigi: metano sotto i riflettori e GPL dietro le quinte

Foto di: Eleonora Lilli