Nasce a Parigi per formare ingegneri specializzati sulla mobilità sostenibile

E' firmato Renault il primo Master dedicato ai veicoli elettrici, il "Master in Mobilité et Véhicules Electriques". Nato attraverso la collaborazione tra la Fondation d'Entreprise Renault e l'associazione ParisTech, il percorso di formazione prevede due indirizzi distinti, Gestione dell'Energia dei Veicoli Elettrici e Design e Concept dei Veicoli Elettrici, che permetteranno a 26 ingegneri di approfondire lo studio dei sistemi meccanici ed elettrici che compongono un veicolo ZEV. Al termine della specializzazione è previsto un periodo di stage presso i principali soggetti che stanno investendo nello sviluppo della mobilità elettrica: case automobilistiche, enti per la gestione di sistemi di trasporto, delle infrastrutture e del territorio.

Il Master, unico in Francia e organizzato da quattro scuole d'ingegneria di Parigi, rappresenta l'ennesima conferma dell'investimento Renault nello sviluppo dei veicoli elettrici. Basti ricordare il grande schieramento di vetture ecologiche al Salone di Parigi (2-17 ottobre). Notevole interesse ha suscitato la Twizy che, assieme alla Zoe Z.E., amplia la gamma nata con la Fluence Z.E., il Kangoo Express Z.E. e la sportiva DeZir.

Incentivi all'auto elettrica: qualcosa si muove

Foto di: Eleonora Lilli