Una sportiva elettrica francese dalle caratteristiche davvero particolari...

Capita ad un salone di imbattersi qualche stand di marchi poco conosciuti: uno di questi è Exagon Motors, al quale siamo stati attirati dalle forme di una bella coupé dal frontale che ci ha ricordato qualcosa della Toyota GT86. Solo che la Furtive-eGT, così si chiama la vettura di questa factory francese, è molto più lussuosa, realizzata con materiali più raffinati (il telaio è in fibra di carbonio) e a propulsione totalmente elettrica. La Furtive-eGT non è però una elettrica e basta, perché ha due peculiarità tecniche inedite: innanzitutto ha tre marce, cosa di per sé abbastanza inusuale per una vettura elettrica, che si innestano senza frizione. Ma siccome i motori sono due, ad ogni cambio marcia uno di essi continua a trasmettere il moto alle ruote, così non si perde mai trazione. Ciò aiuta a scaricare meglio a terra i 402 CV (516 Nm la coppia massima) e a fare accelerare questa francese da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi. Inoltre la Exagon Motors offre come optional un motore termico che funziona da range extender, così l'autonomia complessiva sale da 310 a 734 km. Un motore come optional, questa non l'avevamo mai sentita...

Salone di Parigi: Furtive-eGT

Foto di: Daniele Pizzo