Guida alle 4x4 "stagionate" per l'off-road a basso costo

In alcune regioni italiane non è facile praticarlo, in altre occorre muoversi fra divieti e ostacoli vari, in altre ancora lo si può fare più liberamente, ma il fuoristrada resta comunque un'attività divertente che coinvolge e aggrega molti appassionati nostrani. Se siete fra questi saprete quanto è bello muoversi su di una 4x4 fra guadi, fango, ripide salite e strapiombi, rispettando comunque la natura e tutte le norme di sicurezza che il buon senso e l'esperienza impongono. Un modo "classico" per affrontare questo hobby è quello di dotarsi di una automobile.it per trovare fuoristrada "duri e puri" usati (anche molto), ma robusti e adatti allo scopo.

LEGGENDE DEL FUORISTRADA

Nell'elenco di veicoli fuoristrada che abbiamo stilato ci siamo limitati ai modelli immatricolati nel periodo 1995/2000, con dieci anni e più di vita e teoricamente così "vissuti" da non temere ormai più le offese di fango, neve, rocce, pietre, alberi o quant'altro. Un posto d'onore in questa lista lo merita il leggendario Land Rover Defender, con motori diesel da 111 o 122 CV. Le sue quotazioni sono ancora alte, mediamente fra i 10.000 e i 15.000 euro, segno di un grande apprezzamento per le sue doti tecniche da specialista dell'off-road. Altra leggenda del 4x4 è la Jeep Wrangler, erede spirituale delle prime fuoristrada militari. Disponibile sia in versione YJ con fari rettangolari e balestre che TJ con fari tondi e molle, la Wrangler viene venduta a cifre che vanno dagli 8.000 ai 18.000 euro, sempre con i motori a benzina di 4.0 o 2.5 litri. Le vetture dotate di impianto GPL aiutano poi a sopportare un po' meglio i costi di gestione di simili propulsori.

MITI E OUTSIDER, ANCHE DA 3.000 EURO

In questo panaorama di classici del fuoristrada non si può poi tralasciare la Mercedes Classe G o "Geländewagen", sia a benzina che diesel. L'aristocratica regina degli sterrati è infatti disponibile in pochi esemplari e la si può acquistare anche con meno di 20.000 euro. Tantissimi annunci sono invece riservati alla Mitsubishi Pajero seconda serie, altro "mulo" degli sterrati che vien via per 4.000/8.000 euro. Un po' più costosa è la Pajero terza serie del 2000, simile a quella attuale, ma con una quotazione di 8.000/11.000 euro. La sua conterranea e rivale storica, la Toyota Land Cruiser serie 90 è quasi altrettanto facile da reperire, con offerte vicine ai 9.000 euro. A questo punto vanno citate due outsider del segmento, ovvero la Lada Niva e la Suzuki Jimny, che nonostante le dimensioni compatte vantano ottime doti fuoristradistiche. La Lada Niva, a benzina o bifuel GPL, è in vendita a circa 3.000 euro, mentre la piccola Jimny 1.3i 16V viaggia attorno ai 6.000 euro.

Il fuoristrada lo affronto con l'usato

Foto di: Fabio Gemelli