L’Ovale Blu debutta nel segmento delle compatte multi-utilizzo con soluzioni da berlina, volumetrie record e prezzo da 13.950 euro

C’era una volta il multispazio, un po’ station wagon un po’ monovolume, oggi la definizione “giusta” è Smart People Mover: un veicolo che “mette in movimento” chi non si ferma alla pura estetica, ma che cerca una vettura, in primo luogo, versatile, comoda e sicura, con bassi costi di esercizio e dal prezzo “ragionevole”. Ford si è fatta interprete di quest'esigenza di mobilità creando questo nuovo segmento trasversale, di cui il Tourneo Courier completa la gamma con un veicolo compatto, creato sulla piattaforma globale B, quella di Fiesta e BMax, che non supera i 4,2 metri di lunghezza, ma che fa dello spazio il suo punto di forza.

708 LITRI DI BAGAGLIAIO
Il Ford e il Tourneo Courier, debuttano nel segmento dominato da Fiat Qubo, presentandosi con un bagagliaio da 708 litri in configurazione standard (al tetto senza cappelliera), ma che diventano 1.650 se si abbattono i sedili posteriori. Abitabilità da vendere, rispetto alla concorrenza, anche con 67 mm di spazio per la testa e 59 mm di spazio per le gambe in più per la seconda fila di posti. Da segnalare anche la modularità e la praticità di sfruttamento dello spazio, con i sedili posteriori reclinabili e abbattibili (60/40) con un solo gesto e con il ripiano posteriore che può essere sistemato anche a livello intermedio del bagagliaio, capace di sostenere un peso fino a dieci chili e scomparire dietro ai sedili posteriori.

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI
Nonostante la sua inevitabile propensione al “carico” il Tourneo Courier è una vettura a tutti gli effetti, con tutti i comfort in abitacolo che caratterizzano la auto Ford del segmento. Ricca la dotazione di dispositivi di sicurezza di serie che comprendono airbag frontali, laterali e a tendina, controllo della velocità di crociera con limitatore di velocità, controllo elettronico di stabilità, controllo della trazione, sistema antiribaltamento e monitoraggio della pressione delle gomme. In opzione sono disponibili l’airbag per le ginocchia del guidatore e il sistema SYNC con emergency assistance. In alternativa al navigatore si può optare per la docking station MyFord Dock, che permette di alloggiare e ricaricare smartphone, tablet e navigatori satellitari.

UN PREZZO DI LANCIO INTERESSANTE
La gamma dei motori che equipaggiano il nuovo Tourneo Courier beneficia di due turbodiesel TDCI 1.6 e 1.5 rispettivamente da 95 e 75 CV e del 1.0 l 3 cilindri EcoBoost da 100 CV. Tutte le motorizzazioni sono disponibili, in opzione, con il sistema Start&Stop che fa scendere i consumi dichiarati del 1.6 TDCI fino a 3,7 l/100 km nel ciclo misto. In Italia Tourneo Curier è in vendita nelle versioni Plus e Titanium, quest’ultima, top di gamma, è disponibile nella sola motorizzazione 1.6 TDCI 95 CV e dotata, di serie, di climatizzatore, fari automatici con sensore luce, tergicristalli automatici con sensore pioggia, cerchi in lega da 16 pollici, vetri posteriori oscurati e barre portaoggetti integrate sul tetto. Nella fase di lancio il listino parte da 13.950 euro per la versione Plus 1.0 EcoBoost da 100 CV con clima manuale e Sync pack compresi nel prezzo.

Nuovo Ford Tourneo Courier, non chiamatelo multispazio

Foto di: Francesco Stazi