Il SUV Citroën accompagna Vittorio Malingri nella sua avventura

Il velista Vittorio Malingri ha in mente un obiettivo preciso: battere il record di traversata atlantica sulla rotta Dakar-Guadalupa in solitario. A trainare il suo catamarano Royal Oak da Milano (sede di Citroën Italia) fino al C-42 (sede del Marchio sugli Champs Elysées recentemente inaugurata) c'è il Citroën C-Crosser.

L'itinerario del suo lungo viaggio da Parigi a Dakar prevede passaggi difficili attraverso i paesi africani, tra cui non poteva mancare la celebre Crociera Nera. Così venne battezzata la prima traversata del Sahara in auto organizzata proprio da André Citroën. Era il 1922 e cinque veicoli cingolati attraversarono l'Algeria e l'Africa occidentale francese. A quella prima avventura seguirono quella del 1924 e del 1931: le famose "Croisières Noire" e "Jaune", appunto la Crociera Nera e Gialla, spedizioni attaverso l'Africa e l'Asia che sono divenatate per C-Crosser due tipi di allestimento.

La C-Crosser parte per la Crociera Nera

Foto di: Eleonora Lilli